Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Scafa Servizi
HOME » Aree Tematiche » Notizie » Convocazione del Consiglio Comunale
Dentro l'Amministrazione

07/04/2016

Convocazione del Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale è convocato, in sessione straordinaria di prima convocazione, presso la SALA DELLE ADUNANZE del suddetto Comune, per le ore 18:00 del giorno 12/04/2016 per trattare gli affari di cui al seguente ordine del giorno:

1) Variante normativa al Piano Regolatore Generale (P.R.G.) - Revisione artt. 17, 18, 19 e 20 delle Norme Tecniche d’Attuazione (N.T.A.).

2) Variante al Piano Regolatore Generale (P.R.G.) per ampliamento cimitero.

3) Lavori di “Adeguamento e messa in sicurezza strada comunale Via Lavino” non conformi alle previsioni urbanistiche, da realizzare da parte del Comune. Progetto definitivo/esecutivo in variante al P.R.G. – Presa d’atto decorrenza termini ex Art. 19 - comma 4, del DPR 8.06.2001, n. 327. Disposizione di efficacia della variante urbanistica.

4) Progetto per il “Potenziamento dell’accesso pescarese al versante occidentale della Majella - Asse di collegamento stradale fra la S.S. n. 5 e la S.R. n. 487”. Presa d’atto del nuovo Accordo di Programma tra la Regione Abruzzo, la Provincia di Pescara, il Comune di Scafa e il Comune di Abbateggio.

5) Verifica quantità e qualità delle aree e dei fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie da cedere in proprietà o in diritto di superficie. Anno 2016.

6) Programma per l’affidamento di incarichi di collaborazione per l’anno 2016 (art. 3, comma 55, legge 24 dicembre 2007, n. 244). Approvazione.

7) Aliquota dell’addizionale comunale all’IRPEF 2016. Conferma.

8) Restituzione ai cittadini di Scafa, proporzionalmente a quanto pagato con l’aliquota del 10 x mille, della quota di entrata per l’IMU 2012 eccedente la somma prevista nel bilancio di previsione 2012.

9) Restituzione ai cittadini di Scafa, proporzionalmente a quanto pagato con l’aliquota del 9 x mille, della quota di entrata per l’IMU 2013 eccedente la somma prevista nel bilancio di previsione 2013.

10) Restituzione ai cittadini di Scafa, proporzionalmente a quanto pagato con l’aliquota del 9 x mille, della quota di entrata per l’IMU 2014 eccedente la somma prevista nel bilancio di previsione 2014.

11) Restituzione ai cittadini di Scafa, proporzionalmente a quanto pagato con l’aliquota del 9 x mille, della quota di entrata per l’IMU 2015 eccedente la somma prevista nel bilancio di previsione 2015.

12) Riduzione dell’aliquota IMU all’8 per mille per l’anno 2016.

13) Riduzione delle indennità di tutti gli amministratori comunali, del 20%, con decorrenza 01 gennaio 2016.

Convocazione del Consiglio Comunale