Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Scafa Servizi
HOME » Aree Tematiche » Notizie » Nuova sistemazione del Mercato del giovedì a partire dal 9 Maggio
Servizi ai cittadini

07/05/2019

Nuova sistemazione del Mercato del giovedì a partire dal 9 Maggio

È una tradizione vecchia d’un secolo, come attestato da vecchie foto in bianco e nero, una componente dell’identità della comunità. È il mercato più lungo (che, a scanso di equivoci, non significa il più grande) della provincia di Pescara, occupando quasi un chilometro di superficie e, nel medesimo territorio, uno di quelli con la più alta presenza di visitatori ed ambulanti, questi ultimi sono un centinaio, divisi tra otto categorie merceologiche. Per quasi quattro anni, il mercato del giovedì, a Scafa, è stato separato o “spezzettato” tra le due principali arterie del paese, corso 1° Maggio e la strada parallela via Luigi Sansovini, la cosiddetta “bretella”. Una sistemazione provvisoria, dovuta alla realizzazione di alcuni progetti di Rete Ferroviaria Italiana, precisamente, la costruzione di sottopassi e parcheggi. Ora, si cambia di nuovo. A partire dal prossimo 9 maggio, l’intero mercato si terrà in corso 1° Maggio, dov’era sempre stato, ma, a dispetto delle apparenze, non sarà un ritorno al passato, come hanno spiegato alla cittadinanza il Sindaco Maurizio Giancola ed il consigliere comunale Fabio Di Venanzio, in una pubblica assemblea, che ha avuto luogo in un municipio, nel pomeriggio del 2 maggio. Di Venanzio, che ha coordinato i lavori della Commissione comunale al Commercio e, su incarico del primo cittadino, ha seguito l’elaborazione del nuovo progetto, dice: «La situazione attuale è ben diversa da quella di cinque, dieci o cinquant’anni fa. Grazie alla costruzione della bretella, oggi disponiamo di 300 posti auto, quando una volta non ne erano più di 100. Quest’opera pubblica di straordinaria importanza ci ha consentito di trovare un’ottima soluzione: il mercato si tiene in corso 1° Maggio, mentre via Luigi Sansovini sarà destinata ai parcheggi ed alla viabilità. Negli ultimi anni, invece, il mercato occupava metà di tutte e due le arterie, così nessuna delle due era utilizzabile per il transito di automobili. Era una sistemazione temporanea, imposta da uno stato di necessità, ma ora, finalmente, abbiamo potuto trovare una soluzione definitiva. Con questa nuova sistemazione, vengono rispettate tutte le norme per la sicurezza ed è garantito lo spazio sufficiente al passaggio di mezzi di soccorso e degli scuolabus. Ovviamente, era questa la nostra principale preoccupazione. Abbiamo fatto un buon lavoro, grazie anche all’ingegner Martina Rocci, consulente del Comune, che si è occupata degli elaborati grafici, le misurazioni e le mappe.» Il Sindaco Giancola ha seguito, in prima persona, la fase progettuale, passo per passo ed ora dichiara: «Se avessimo voluto fare la cosa più semplice, la meno faticosa, sarebbe bastato decidere che tutto il mercato venisse spostato alla bretella. Ma così non avremmo perseguito l’interesse del paese, il bene comune. Noi vogliamo che il mercato settimanale sia la vetrina di Scafa, un sostegno all’economia locale, un mezzo per aiutare i nostri esercenti ed artigiani a fronteggiare la dura concorrenza dei grandi centri commerciali.»

Nuova sistemazione del Mercato del giovedì a partire dal 9 Maggio