Aree Tematiche L'Amministrazione Vivere Scafa Servizi
HOME » L'Amministrazione » Organizzazione e uffici » Segretario Comunale

Segretario Comunale

Segreteria Comunale - Responsabile: Dott.ssa Angela Erspamer
Piazza Matteotti, 5 - Piano Primo
Tel. 085.8541226 - Fax 0858543155
Orario di ricevimento: Lunedì-Mercoledì-Giovedì ore 9.00-13.00
Martedì ore 15.00-18.00
Per visionare il Curriculum Vitae cliccare sul file pdf.

Nell'ordinamento italiano il segretario comunale e il segretario provinciale sono organi monocratici rispettivamente del comune e della provincia. Le due figure sono disciplinate in modo unitario dalla Parte I, Titolo IV, Capo II del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali).

Secondo l'art. 97 del D.Lgs. 267/2000 il comune e la provincia hanno un segretario titolare che svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell'ente in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti. Il segretario dipende funzionalmente dal sindaco o dal presidente della provincia (art. 99 del D.Lgs. 267/2000).

Il segretario comunale e provinciale hanno con il comune e la provincia un rapporto di servizio ma non un rapporto di lavoro dipendente, che intercorre invece con lo Stato attraverso il Ministero dell'Interno.

Secondo l'art. 97 del D.Lgs. 267/2000 il segretario sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l'attività, salvo quando il sindaco o il presidente della provincia abbiano nominato il direttore generale. Il segretario inoltre:

partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni del consiglio e della giunta e ne cura la verbalizzazione;
esprime il parere di regolarità, in relazione alle sue competenze, su ogni proposta di deliberazione sottoposta alla giunta ed al consiglio, nel caso in cui l'ente non abbia responsabili dei servizi;
può rogare tutti i contratti nei quali l'ente è parte ed autenticare scritture private ed atti unilaterali nell'interesse dell'ente;
esercita ogni altra funzione attribuitagli dallo statuto o dai regolamenti, o conferitagli dal sindaco o dal presidente della provincia. In particolare, nei comuni privi di dirigenti possono essere demandate al segretario le funzioni dirigenziali, se non sono attribuite ai responsabili degli uffici o dei servizi (art. 109 del D.Lgs. 267/2000).

Curriculum Vitae